Enzo Tinarelli, CONTRAPPUNTI, dipinti e opere su carta 1981-2015

JPG-locandina-FaroArte_1280

Enzo Tinarelli

Contrappunti. Dipinti e opere su carta 1981-2015

 Presentazione del critico d’arte Luca Maggio

 Dal 19 marzo – 1 maggio 2016

Inaugurazione sabato 19 marzo ore 18

 

 

FARO ARTE

galleria d’arte contemporanea

Piazzale Marinai d’Italia 20 ( centro civico) Marina di Ravenna

orari: venerdì, sabato e domenica 16:00 – 19:00

Info: tel 0544.591715 www.capitra.it

 

Dal 19 marzo la galleria Faro Arte di Marina di Ravenna, ospita la mostra personale di Enzo Tinarelli: Contrappunti. dipinti e opere su carta 1981-2015, esposizione già promossa nel 2015 alla Fondazione Tito Balestra di Longiano  (FC) e al  Museo Ugo Guidi di Forte dei Marmi (LU)

La mostra presenta una selezione di pastelli, disegni, bozzetti e dipinti su tela in un percorso articolato fra vari cicli di ricerca, dagli anni ottanta a oggi, opere, molte delle quali inedite, evidenziano una passione incessante dell’autore per la ricerca e sperimentazioni di materiali e tecniche pittoriche diversi, in una sorta di svelamento primario e immediato, tra segno istintivo e riflessivo. La medesima spinta che lo porta, parallelamente, a praticare con eguale passione l’arte del mosaico, seppure con tempi e riflessioni di realizzazione diversi, ma complementari.

 

 Dalla quarta di copertina del catalogo:

 (…) Enzo Tinarelli pur mantenendo un certo apporto concettuale non perde mai di vista, per una sua più intima esigenza e coerenza, una relazione con le risorse fornitegli dalla tradizione. Non a caso è anche un interessantissimo mosaicista; anzi è assai più noto per le sue opere musive, a cui si dedica parallelamente alla pittura con la medesima passione e spinta sperimentale, ma, in questa occasione, si è inteso indagare la valenza del “segno”, come sorta di scoprimento primario e immediato di una gestualità giocata fra istinto e riflessione.

Nel volume sono presenti scritti di Gianfranco Angelucci, Massimo Balestra, Bruno Ceccobelli, Claudio Cerritelli. Edito dalla Fondazione Balestra in collaborazione con il Museo Ugo Guidi

 Per approfondimenti biografici: http://www.enzotinarelli.com